Bardonecchia Crazy-Week 2010

Ecco una breve panoramica ed alcune info sulla settimana che il Crazyboards andrà a farsi a Bardonecchia…

Sede dell’Half-Pipe Olimpico delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006!!! Yooo…..

Siamo oramai a pochi giorni dalla partenza della mitica crazy-week che quest’anno si terrà a Bardonecchia con data confermata dal 16/01 al 23/01 2010

 

Fiat Freestyle Team Snowpark

Andremo a trovare uno dei snowpark più famosi in Italia ed il mitico pipe olimpico

Strutture

Bardonecchia snowboard town!

2 SNOWPARK IN 1

Il park rimane chiuso tutti i mercoledì per manutenzione.

Casco obbligatorio.

RED PARK CORE AREA
25 rails
Wall ride
Boxes
4 Kicker (3 m. – 6 m. – 8 m. – 10 m.)
Big air (18 m.)
Wood line (da 2 m. a 18 m.)
Jibbing zone
Spina
Butter box in neve
Slope Style
QUBO rail

BLUE PARK SOFT AREA
2 Fun box in neve
1 kicker (1 m. e 2 m.)
2 Fat box (3 m. e 6 m.)
1 Simple Straight
1 Piramid box

1.100 m. di snowpark – Olimpic Halfpipe

A Bardonecchia trovi l’halfpipe Olimpico, punto di riferimento per i rider italiani ed europei.

Lo snowpark è ideato per accontentare tutti: dai rider professionisti a quelli che, per la prima volta, si avvicinano alla disciplina. Al suo interno sono presenti strutture di diverso tipo e dimensioni.

Lo snowpark si trova nella zona di Melezet, è servito da una seggiovia a 4 posti e si sviluppa lungo 1.100 metri di dislivello.

RED PARK medium-pro area per i rider più esigenti.

BLUE PARK beginner area, zona adatta per chi si avvicina a questa disciplina.

Lungo lo snowpark è installato un impianto musicale.

Inoltre, proprio ai piedi dell’halfpipe, sono presenti: il container, sede dell’info point Facciosnao Camp, due bar, scuole snow&freestyle, skirental per tavole & twintip.

L’Halfpipe Olimpico è una struttura imponente che con i suoi 130 metri di lunghezza, 18 m. di larghezza, 6 metri di altezza è il vanto della stazione sciistica perché l’unico halfpipe Olimpico in Europa.

La quantità e la varietà di rail e box disponibili è davvero unica in Italia, infatti sono presenti box tradizionali, wallride, c-box e rainbow fino ad arrivare a strutture innovative come container box e l’unico QUBO rail al mondo, una struttura unica nel suo genere costruita interamente sulla scocca del Fiat QUBO!

Le strutture sono state totalmente ideate e realizzate da DOORS Snowpark Structures, azienda leader che unisce un gruppo di professionisti operanti nel campo della progettazione e realizzazione di strutture per la pratica dello snowboard e dello sci freestyle.

Le zone kicker sono organizzate secondo livelli: beginner, medium e pro con un big air finale. Inoltre, da quest’anno, saranno presenti nello snowpark due strutture particolari realizzate con la neve: una spina e dei butter box. In una sola discesa, avrete la possibilità di provare ben 10 strutture in linea e troverete l’halfpipe a concludere…

info da: www.bardonecchiasnow.com

Bardonecchia da wikipedia

Bardonecchia (in occitano Bardonescha, in francese Bardonnèche, in piemontese Bardonecia) è un comune di 3.117 abitanti della provincia di Torino, situato in alta Val di Susa. Fa parte della Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone ed è il comune più occidentale dell’Italia e della regione Piemonte.

Bardonecchia dista da Torino circa 90 km e sorge a quota 1.312 al centro della conca dove convergono i quattro ampi valloni che alimentano la Dora di Bardonecchia.

Verso la fine del XIX secolo l’estensione della rete ferroviaria italiana ha fortemente accorciato le distanze fra Bardonecchia ed i tre poli industriali e mercantili del Nord Italia: Milano, Torino e Genova. Questo, unitamente alle caratteristiche peculiari della conca di Bardonecchia, quali fra le altre un certo riparo dai venti freddi di tramontana ed un territorio ampio e non troppo ripido, ne ha fatto una mèta molto apprezzata dal turismo residenziale d’élite, incrementato dall’effetto “pubblicitario” dell’assidua presenza, nei periodi di relax, dello statista Giovanni Giolitti. Sono sorte quindi numerose ville signorili, alcune dotate di ampi giardini o piccoli parchi. Un’ulteriore spinta in questo senso l’ha fornita lo sviluppo dello sci alpino, che qui ha trovato, all’inizio del novecento, una delle sue prime sedi. Questa situazione è rimasta tale fino alla fine degli anni ’50, quando il boom economico italiano ha reso disponibili risorse finanziarie ai ceti dirigenziali ed impiegatizi. Negli anni ’60, ’70 [3] ed ’80 e più lentamente nei ’90, Bardonecchia ha visto il moltiplicarsi dell’edilizia condominiale, che si è insediata negli ampi spazi verdi disponibili o al posto di vecchie case in pietra, più o meno fatiscenti, abbandonate dai proprietari causa l’assenza di servizi e comfort, ormai irrinunciabili per i tempi. [4] Il fenomeno ha interessato naturalmente anche le borgate limitrofe del nucleo del paese: Les Arnauds e Melezet, ove non esistono quasi più edifici che non abbiano subìto una radicale ristrutturazione. Ad oggi il numero delle unità abitative a disposizione di non residenti è di un ordine di grandezza superiore a quello relativo alla popolazione residente o ivi domiciliata per ragioni di lavoro. L’apertura del traforo stradale del Frejus, avvenuta nel 1980, e quella dell’autostrada A32 nei primi anni ’90, hanno contribuito a rendere più “vicina” Bardonecchia ai poli industriali.

La via principale di Bardonecchia è via Medail, sulla quale si affaccia il maggior numero di negozi del paese. Via Medail è una strada in salita, lunga circa un chilometro, che collega la stazione ferroviaria alla parte vecchia di Bardonecchia (Borgo Vecchio). È la via del passeggio e degli incontri. Dall’altra parte della ferrovia, unito a via Medail da un sottopasso ferroviario che risale alla metà degli anni ’70 (ma che è anche raggiungibile direttamente dalla statale), sorge il cosiddetto Borgo Nuovo, creato a suo tempo per soddisfare alle esigenze di alloggio di coloro che lavoravano, nella seconda metà del XIX secolo, al traforo ferroviario del Frejus.

Le frazioni di Bardonecchia sono: Les Arnauds, Melezet, Millaures e Rochemolles.

  • Parkerone on Facebook

  • CRAZYBOARDS ON YOUTUBE

  • CRAZYBOARDS ON VIMEO

    We Ride Parkerone 2015 - Crazyboards Team Snowboard
    We Ride Parkerone 2015 - Crazyboards Team Snowboard
    Sky Dancing - Bondone Snowboarding 2014 - CrazyBoardsTeam Snowboard
    Sky Dancing - Bondone Snowboarding 2014 - CrazyBoardsTeam Snowboard
  • Slideshow

Torna all'inizio